To top
13 Gen

Saldi di fine stagione: i miei consigli per gli acquisti più convenienti.

I saldi quest’anno hanno un sapore decisamente diverso, più amaro e più difficile. Molti commercianti si sono trovati nella difficoltà di iniziarli prima delle date ufficiali, e le vendite sono comunque minori. D’altra parte tra un lockdown e l’altro, tra un’Italia che cambia continuamente colore, le persone sono stanche, preoccupate e demotivate, e la voglia di fare acquisti è davvero poca.

Tuttavia questo è il momento di guardare avanti, pensare che seppur lentamente ne verremo fuori, ritorneremo ad uscire, incontrarci, abbracciarci ed avere occasioni per indossare i nostri capi preferiti. Quindi con la duplice motivazione di ritrovare un po’ di buon umore e anche dare una mano all’economia di questa nostra Italia, ecco i miei consigli per i saldi!

In genere suddivido le mie incursioni di shopping in tempi di saldi in 3 battute.

Primissimi giorni: dedicati ai capi già puntati prima. Diciamo che è la fase che maggiormente aborro, perché il livello d’attesa tra le compulsive d’acquisto è altissimo, e oggettivamente si fà fatica!
Ultimissimi giorni: i miei preferiti. Quando non c’è quasi più nulla, poche taglie, pochi colori, poca scelta ma… è in questo preciso momento che si possono fare affari strepitosi.
Resta storico un cappottino Prada da me acquistato per 350 euro ma col cartellino che ne riportava il prezzo pieno di 1.800 (in realtà aveva il bottone di riserva mancante… ho chiuso un occhio!).
A metà periodo: Qui è abbastanza inutile girare, il mio consiglio è di selezionare ciò che manca al vostro guardaroba, e andare con un’intenzione piuttosto mirata. Meglio ancora puntare su articoli basici, con i quali difficilmente si può sbagliare.
Ne ho selezionati 5 per voi:

ECOPELLICCIA
Non è importante il brand, di fatto è diventato un capo must del nostro guardaroba (leggete QUI tutti i segreti per indossarla con stile).
Saranno super presenti anche nel prossimo inverno, soprattutto nei modelli lunghi… tenetelo a mente!

UGG
Lo so, i maschietti apprezzano poco, ma sono comodi, ultra caldi, e non vale assolutamente la pena comprarli a prezzo pieno (leggete QUI dritte e consigli per gli abbinamenti perfetti).

CUISSARDES
Lo so, i maschietti li amano tanto… e anche noi! Possono essere davvero sexi, va fatta molta attenzione a come si abbinano. Molte di voi pensano che possono essere indossati solo da chi possiede gambe lunghissime ma non è così. Occhio all’altezza del gambale e al tacco (leggete QUI tutti i miei consigli per il giusto acquisto).

PIUMINO
Personalmente non impazzisco ma devo ammettere che almeno uno nell’armadio lo dobbiamo avere! Quindi vi consiglio di puntare agli outlet e ai brand più rinomati, in modo da avere un capo di massima qualità che avrà lunga durata (leggete QUI quali sono i miei preferiti e come li abbino).

IT BAG
Ne vogliamo parlare? Se andate negli store, o negli outlet troverete sicuramente alcuni modelli in saldo. Certo la spesa non sarà mai bassissima ma vi assicuro che ne varrà la pena (se siete curiose di conoscere i modelli cult cliccate QUI).

Bene fanciulle, per quanto riguarda i saldi per adesso è tutto, mi raccomando in questo momento storico di prediligere il Made in Italy , è molto importante sostenere le nostre aziende che sono le nostre famiglie.
Non mi resta che augurarvi buoni acquisti e… fatemi sapere!

Love.
Dea.

Photo by Pinterest: lariviera.it-Vanity Fair-whowhatwear.co.uk-namelessfashionblog.com-milkywaysbluesyes.com-concosalometto.com-damcelindior.com

 

Dea Caiazzo
No Comments

Leave a reply